Cosa è

Entra con SPID Guida al Portale

Richiedi SPID Che cosa è SPID Contatti SPID
Il portale “Adozione Trasparente” https://adozionetrasparente.commissioneadozioni.it/ consente di conoscere i passaggi fondamentali della propria procedura adottiva internazionale.
Possono accedere gli aspiranti genitori adottivi che hanno i propri dati anagrafici già censiti nell’applicativo della Commissione in quanto hanno già conferito l’incarico ad un Ente autorizzato, ma non hanno ancora concluso la procedura di adozione internazionale con l’ingresso del minore in Italia alla data del 16 aprile 2018.
L’aggiornamento delle informazioni del portale avviene in tempo reale, sulla base delle informazioni inserite e trasmesse dall'Ente autorizzato alla Commissione Adozioni Internazionali e viceversa. Le informazioni del portale riguarderanno i seguenti eventi della procedura di adozione:

Gli eventi disponibili per la consultazione saranno i seguenti:

  1. Decreto di idoneità
  2. Conferimento d’incarico all'ente
  3. Revoca del conferimento d’incarico 
  4. Indicazione del paese prescelto per la adozione (così detto instradamento)
  5. Comunicazione cambio paese procedura 
  6. Richiesta di attestazione di efficacia da parte dell’Ente alla CAI 
  7. Attestazione di efficacia 
  8. Richiesta di lettera di garanzia da parte dell’Ente alla CAI 
  9. Lettera di garanzia 
  10. Invio fascicolo coppia al referente estero
  11. Deposito fascicolo o attestazione dell’ente di completamento per i paesi dove non è previsto il deposito fascicolo
  12. Approvazione del fascicolo da parte dell’autorità straniera
  13. Abbinamento-comunicazione con il minore/minori
  14. Annullamento abbinamento 
  15. Richiesta di proseguimento procedura da parte dell’Ente alla CAI 
  16. Autorizzazione al proseguimento della procedura 
  17. Richiesta di autorizzazione ingresso da parte dell’Ente alla CAI
  18. Autorizzazione all'ingresso
  19. Corrispondenza documento generico - richieste documenti integrativi 
  20. Indicazione dell’Ente incaricato per il post-adozione (o, in casi particolari, della ASL)
  21. Scheda costi adozione inviata dall'Ente alla CAI
  22. Pagamento ricevuto dalla coppia
  23. Relazioni post-adozione
  24. Sollecito relazione post-adozione 
Il portale ”Adozione Trasparente” permette

Agli aspiranti genitori adottivi di:
  1. essere informati, in tempo reale, sullo stato della propria procedura adottiva nei suoi passaggi più importanti;
  2. verificare facilmente il rispetto, sia da parte dell’Ente autorizzato che della Commissione, dei tempi di trattazione e trasmissione della documentazione inerente la propria procedura di adozione: un semplice “ALERT” giallo, segnalerà, per gli eventi per cui è previsto se la documentazione trattata non è stata trasmessa nel termine di 30 giorni;
  3. richiedere facilmente all'Ente informazioni sul contenuto dei documenti trattati/pubblicati e, se le informazioni risultassero incongrue o insufficienti, di rivolgersi alla Commissione per ulteriori approfondimenti;
  4. verificare lo stato dei pagamenti effettuati all'Ente autorizzato;
  5. avere una posizione “paritaria” sia nei confronti dell’Ente sia della Commissione, in termini di accesso alle informazioni.

Alla Commissione Adozioni ed agli Enti di:

  1. sostenere pro-attivamente i compiti di trasparenza durante lo svolgimento dei procedimenti amministrativi collegati all’iter adottivo.

Alla Commissione Adozioni di:

  1. agevolare i propri compiti di vigilanza sugli Enti autorizzati ad operare nel campo dell’adozione internazionale.
 
Per accedere al portale “Adozione Trasparente” è necessario ottenere l’utenza SPID, attualmente a titolo gratuito, tramite il sito ufficiale dell’Agenzia per l’Italia Digitale ed i link presenti in questa sezione.
Per navigare nel portale “Adozione Trasparente” e acquisire le necessarie informazioni operative scarica la “Guida al Portale”.

Amministrazione Trasparente